Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Home » Politica di coesione e programmazione 2014/2020 » L’architettura della futura Politica di Coesione

L’architettura della futura Politica di Coesione

Nuove informazioni fornite in occasione dei Comitati di sorveglianza di Italia-Austria e Italia-Slovenia

Continua il dibattito sul futuro della Politica di Coesione. Il dott. Antonio Castellacci della DG Regio della Commissione europea ha fornito ulteriori aggiornamenti sullo stato dell’arte nel corso dei recenti Comitati di sorveglianza dei programmi di Cooperazione transfrontaliera Italia-Austria e Italia-Slovenia.

Nella prima presentazione è contenuta una descrizione  molto sintetica della futura “architettura” della Politica di Coesione post 2013 e del nuovo assetto della Cooperazione territoriale.  Di particolare interesse le informazioni di maggiore dettaglio fornite nella seconda presentazione  sull’impatto del quadro finanziario pluriennale in materia di politica regionale, sulle tematiche future e sull’impostazione delle regole che verranno stabilite in materia di valutazione, monitoraggio  e rendicontazione . Potete visualizzare di seguito le presentazioni. Le informazioni contenute non sono definitive in quanto le politiche sono tutt’ora in corso di definizione.

Futuro Politica di Coesione in sintesi – Dott. Castellacci

Futuro Politica di Coesione – Quadro Finanziario e nuovi obiettivi – Dott. Castellacci

3 ago 2011 Commenti chiusi | Politica di coesione e programmazione 2014/2020

Commenti chiusi.

Cooperazione Territoriale Europea

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto