Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Home » Politica di coesione e programmazione 2014/2020 » Cooperazione territoriale europea » La cooperazione transnazionale europea: Area Alpina e Central Europe 2014-2020, già fatto il primo passo!

La cooperazione transnazionale europea: Area Alpina e Central Europe 2014-2020, già fatto il primo passo!

Chiusa la prima call di Area Alpina e Central Europe 2014-2020

Degli otto programmi di cooperazione territoriale europea a cui il Veneto partecipa, Area Alpina e Central Europe sono stati i primi due, transnazionali, approvati dalla Commissione Europea a dicembre 2014 ed hanno entrambi lanciato quasi contemporaneamente il primo avviso per la presentazione di progetti, inaugurando così la nuova programmazione 2014-2020.

Per quanto riguarda la partecipazione diretta della Regione e dei suoi enti:

- su Area Alpina, il cui avviso scadeva il 10 aprile, sono stati presentati, 30 progetti; quattro di questi vedono strutture regionali (Sezione Parchi Biodiversità Programmazione Silvopastorale e Tutela Consumatori, Sezione Competitività sistemi agroalimentari e Sezione Relazioni Internazionali) candidate come capofila; Veneto Agricoltura, ARPAV e Veneto Innovazione sono capofila di quattro proposte.

- su Central Europe, il cui avviso scadeva il 15 aprile, sono stati presentati 30 progetti; cinque strutture regionali (Sezione Industria e Artigianato, Sezione Coordinamento Commissioni VAS VINCA NUVV, Sezione Urbanistica, Dipartimento Cultura e Sezione Pianificazione Territoriale Strategica e Cartografia) si sono candidate come capofila; Veneto Agricoltura è capofila di due proposte.

L’elenco dei progetti che includono partner della Regione e del territorio veneto è riportato nelle DGR n. 462 (Central Europe) e n. 463 (Area Alpina) del 7/04/2015, pubblicate nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 38 del 17/04/2015. Di seguito una sintesi per asse prioritario, dalla quale emerge che le proposte venete si sono concentrate maggiormente sulle tematiche del benessere,  dell’innovazione e delle risorse naturali e culturali:

AREA ALPINA:

Asse 1 – Area alpina innovativa: 7 progetti

Asse 2 – Area alpina a basse emissioni di carbonio: 7 progetti

Asse 3 – Benessere nell’Area alpina: 16 progetti

CENTRAL EUROPE:

Priorità 1 – Innovazione: 12 progetti

Priorità 2 – Basse emissioni di carbonio: 4 progetti

Priorità 3 – Risorse naturali e culturali: 13 progetti

Priorità 4 – Trasporti: 1 progetto

Per entrambi i Programmi si tratta della partecipazione alla prima fase, cui seguirà, ad istruttoria conclusa, la formulazione di una proposta progettuale più completa, eventualmente anche arricchita nella partnership.

In totale si sono contate 219 manifestazioni di interesse per Area Alpina e 620 proposte progettuali per Central Europe: la concorrenza è decisamente forte!



20 apr 2015 Commenti chiusi | Cooperazione territoriale europea, Tavolo di Partenariato CTE - Materiale informativo

Commenti chiusi.

Cooperazione Territoriale Europea

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto