Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Ricerca

CITIZEN’S SUMMARY – RELAZIONE DI ATTUAZIONE 2017 – traduzione di cortesia

Di seguito la traduzione di cortesia. predisposta dalle Autorità del Programma Interreg VA Italia Slovenia 2014-2020,  del citizen’s summary della Relazione di Attuazione per l’anno 2017,  redatto in ottemperanza all’art. 50(9) del Regolamento (UE) n. 1303/2013. Il Programma di cooperazione tra Italia e Slovenia sostiene la Strategia Europa 2020 per la crescita intelligente, sostenibile e […]

Di seguito la traduzione di cortesia. predisposta dalle Autorità del Programma Interreg VA Italia Slovenia 2014-2020,  del citizen’s summary della Relazione di Attuazione per l’anno 2017,  redatto in ottemperanza all’art. 50(9) del Regolamento (UE) n. 1303/2013.

Il Programma di cooperazione tra Italia e Slovenia sostiene la Strategia Europa 2020 per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Il piano finanziario complessivo del Programma ammonta a EUR 92.588.181,00, di cui EUR 77.929.954,00 finanziati dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale e EUR 14.658.227,00 di cofinanziamento nazionale (pubblico e privato).

Il Programma INTERREG V-A Italia-Slovenia intende attuare soluzioni intelligenti che rispondano alle sfide territoriali nel settore dell’innovazione, dell’economia a basse emissioni di carbonio, dell’ambiente, delle risorse naturali e culturali, del rafforzamento della capacità istituzionale.

L’obiettivo principale del Programma INTERREG V-A Italia-Slovenia è:

“Promuovere l’innovazione, la sostenibilità e la governance transfrontaliera per una maggiore competitività, coesione e vivibilità dell’area”.

Il maggior impegno per il Programma nel 2017 è stata la procedura di valutazione delle proposte di progetto standard presentate a valere sui primi bandi (4 bandi pubblicati nel giugno 2016). Su un totale di 160 proposte progettuali presentate e 149 risultate ammissibili, 27 sono stati i progetti approvati a finanziamento, con il coinvolgimento di 156 partner (159 sono i soggetti coinvolti se si considera anche i due progetti I.T.I. e l’Assistenza tecnica):

Asse prioritario Priorità di investimento Proposte progettuali ricevute Progetti approvati a finanziamento FESR contrattualizzato
1 – Promozione delle capacità d’innovazione per un’area più competitiva 1b 62 8 8.892.232,30 EUR
2 – Cooperazione per la realizzazione di strategie e piani d’azione per la riduzione delle emissioni di carbonio 4e 13 5 5.689.493,00 EUR
3 – Protezione e promozione delle risorse naturali e culturali 6c 43 3 7.367.838,80 EUR
6d 10 2
6f 10 2
4 – Rafforzare la capacità istituzionale e la “governance” transfrontaliera 11CTE 22 7 6.185.193,70 EUR

Nel 2017 i partner di Programma sono stati anche coinvolti nelle attività inerenti la procedura riguardante i progetti strategici che hanno portato all’identificazione di 10 temi strategici e al lancio dell’undicesima procedura scritta il 22 dicembre 2017 per l’approvazione del bando n. 05/2017 per la presentazione di progetti strategici e dell’annesso cd. Application Package.

Al fine di attuare quanto previsto dal Programma con riferimento all’approccio dell’Investimento territoriale integrato (I.T.I.), nel 2017 le principali tappe sono state la sottoscrizione dei Contratti di finanziamento a maggio e la presentazione ai controllori di primo livello della prima relazione di spesa da parte di entrambi i progetti I.T.I., SALUTE-ZDRASTVO e ISONZO-SOČA, a settembre 2017.

Le attività di comunicazione nel 2017 si sono focalizzate principalmente sulla formazione dei beneficiari dei progetti standard: eventi, incontri individuali, formazione dei valutatori esterni.

Con riferimento alla procedura di designazione delle autorità [del Programma] e alla preparazione della relazione richiesta dagli articoli 124 Reg. (UE) n.1303/2013 e 21 Reg. (UE) n.1299/2013, la versione finale della descrizione del Sistema di gestione e controllo è stata inviata all’Autorità di audit e la procedura di designazione completata con notifica alla Commissione europea il 29 dicembre.

Nel 2017 il Programma ha aderito all’iniziativa promossa dall’Associazione delle regioni europee di confine denominata Interreg Volunteer Youth” (IVY) che offre la possibilità a giovani cittadini europei di età compresa tra i 18 e i 30 anni di prestare servizio come volontari nei Programmi e progetti di cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale. Il Programma ha ospitato tre volontari: due provenienti dalla Slovenia (da dicembre 2017 a febbraio 2018) e uno dall’Italia (da dicembre 2017 a giugno 2018).

30 Lug 2018 Commenti chiusi | Documenti, Documenti di Programma, NEWS

Commenti chiusi.

Italia-Slovenia

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto