Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Ricerca

PRIMA CALL PROGETTI STANDARD – APPROVAZIONE GRADUATORIA

Il giorno 28 giugno 2017 si è tenuto a Trieste il 5° Comitato di Sorveglianza del Programma di cooperazione transfrontaliera  Interreg VA Italia – Slovenia 2014/2020. Durante la riunione del Comitato sono state approvate le graduatorie relative ai quattro bandi , uno per ciascuno degli Assi prioritari del Programma, che erano stati aperti per la  […]

Il giorno 28 giugno 2017 si è tenuto a Trieste il 5° Comitato di Sorveglianza del Programma di cooperazione transfrontaliera  Interreg VA Italia – Slovenia 2014/2020. Durante la riunione del Comitato sono state approvate le graduatorie relative ai quattro bandi , uno per ciascuno degli Assi prioritari del Programma, che erano stati aperti per la  presentazione di proposte progettuali di tipo “standard” (il bando era aperto dal 15 giugno al 30 settembre 2016).

Sono state ammesse a finanziamento 27 proposte delle 160 presentate, di quest’ultime 11 proposte non hanno superato i controlli formali. Il totale dei fondi FESR allocato dunque per questo primo bando è di circa 26 milioni di euro.

Le graduatorie complete sono consultabili a questo link; altre importanti indicazioni per i beneficiari, sui successivi adempimenti, saranno pubblicate sul sito del Programma.

Per informazioni tecniche dettagliate sull’implementazione dei progetti , si prega di contattare il Segretariato Congiunto del Programma ( jts.itaslo@regione.fvg.it  – tel. 0403775993).

Sono 17 i  progetti – fra quelli finanziati – che vedono la partecipazione di almeno un beneficiario del Veneto (si ricorda che l’area eleggibile al Programma è limitata alla provincia di Venezia); si riassume di seguito la situazione evidenziando che l’asse di maggior successo è il 4 – Obiettivo Tematico 11 CTE – Rafforzare la capacità di cooperazione istituzionale attraverso la mobilitazione delle autorità pubbliche e degli operatori chiave dell’area del Programma al fine di pianificare soluzioni congiunte per le sfide comuni, nel quale siamo presenti in 6 progetti:

acronimo del progetto tipo partner nome Lead partner/partner

Asse 1 Obiettivo Tematico OT 1b – Migliorare la cooperazione tra soggetti chiave al fine di promuovere il trasferimento di conoscenze e le attività innovative nei settori chiave dell’area

TRANS-GLIOMA Partner Azienda ULSS 12 Veneziana
NUVOLAK Partner Università  Ca’ Foscari Venezia – Dipartimento di management
CAB Partner Università  Ca’ Foscari Venezia – Dipartimento di management
TRAIN Partner Experteam srl

Asse 2 – Obiettivo tematico OT 4e – Promozione dell’attuazione di strategie e piani d’azione che promuovano l’efficienza energetica e migliorino le capacità territoriali per una pianificazione congiunta della mobilità a bassa emissione di carbonio 

INTER BIKE II Partner GAL Venezia Orientale
MobiTour Partner Comune di Caorle
ENERGY CARE Partner Comune di San Donà  di Piave

Asse 3 – Obiettivo Tematico OT  6c – Conservazione, protezione, recupero e sviluppo del patrimonio naturale e culturale

MEDS GARDEN Partner Giuseppe Olivotti Società Cooperativa Sociale Onlus
MEDS GARDEN Partner Scuola Centrale Formazione
tARTini Partner Università  degli Studi di Padova, Dipartimento di studi linguistici e letterari
AGROTOUR II Partner Confesercenti Venezia

Asse 3 – Obiettivo Tematico OT 6f – Sviluppo e sperimentazione di tecnologie verdi innovative per migliorare la gestione dei rifiuti e delle risorse idriche

BLUEGRASS Leader Università  Ca’ Foscari Venezia -Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica

Asse 4 – Obiettivo Tematico OT 11 CTE – Rafforzare la capacità di cooperazione istituzionale attraverso la mobilitazione delle autorità pubbliche e degli operatori chiave dell’area del Programma al fine di pianificare soluzioni congiunte per le sfide comuni

EDUKA2 Partner Università  Ca’ Foscari Venezia – Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
MEMORI-net Partner Ospedale San Tommaso dei Battuti, Azienda ULSS n. 10 “Veneto Orientale” – Portogruaro, Italia
SECNET Partner Autorità  Portuale di Venezia
CB_WBL Partner Ecipa Società Consortile A R.L.
HARMO-DATA Partner Terre srl
CrossCare Partner Residenza per anziani Giuseppe Francescon

Assai più ampia è stata la partecipazione del territorio Veneto, con 83 proposte presentate, di cui 4 escluse per motivi formali, che sono così ripartite in ciascuno dei quattro Assi prioritari:

  • Asse 1 Migliorare la cooperazione tra soggetti chiave al fine di promuovere il trasferimento di conoscenze e le attività innovative nei settori chiave dell’area – 31 sull’ OT 1b;
  • Asse 2 Promozione dell’attuazione di strategie e piani d’azione che promuovano l’efficienza energetica e migliorino le capacità territoriali per una pianificazione congiunta della mobilità a bassa emissione di carbonio – 7 sull’ OT 4e(di cui 1 escluso); 
  • Asse 3 Promozione e protezione delle risorse naturali e culturali – 20 sull’ OT 6c (di cui 2 esclusi), 6 sull’OT 6d (di cui un escluso) e 7 sull’ OT 6f;
  • Asse 4 Rafforzare la capacità di cooperazione istituzionale attraverso la mobilitazione delle autorità pubbliche e degli operatori chiave dell’area del Programma al fine di pianificare soluzioni congiunte per le sfide comuni –  12 sull’ OT 11 CTE.

Come valutazione ex post della performance regionale in questo bando,  va evidenziato che nei progetti presentati e anche in quelli finanziati c’è quasi sempre un unico partner veneto, mentre i territori sloveni e del FVG sono rappresentati in ciascun progetto da più soggetti aventi diverse competenze; quindi il partenariato risulta sbilanciato nelle componenti territoriali ed anche in quelle finanziarie.

Un secondo bando  per progetti “standard” è, eccetto per l ‘Asse prioritario n.2, previsto per la primavera 2018 e rappresenta una nuova chance!

La comunicazione sulle possibilità offerte dal Programma dovrà essere più efficace per promuovere un approccio più attivo dell’ area veneta, sottolineando  l’opportunità di coinvolgere nei progetti più competenze , sia tecniche che amministrative, e sia soggetti pubblici che privati provenienti dallo stesso territorio.

I referenti per il Programma presso la Regione del Veneto – Direzione Programmazione Unitaria – U.O. Cooperazione territoriale e macrostrategie europee  sono Fabiola Facci (fabiola.facci@regione.veneto.it  – tel: 041 279 1589) e Roberta Santin (roberta.santin@regione.veneto.it  – tel: 041 2791585).

30 Giu 2017 Commenti chiusi | Bandi, NEWS, Progetti

Commenti chiusi.

Italia-Slovenia

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto