Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Evento di lancio del progetto “PRO-BYKE”

Vicenza, martedì 6 marzo 2018

Promuovere la mobilità ciclabile. Questo è l’obiettivo del nuovo progetto europeo Pro-byke, cofinanziato dal programma europeo Interreg V-A Italia – Austria, che ha preso il via il 6 marzo a Vicenza con dieci rappresentati di Comuni, Province e con l’istituto di ricerca Climate Alliance. Il Comune di Vicenza ha coordinato una due giorni di attività il cui gruppo di lavoro è composto da rappresentanti della Climate Alliance del Tirolo, della Comunità compresoriale Burgavriato (Merano – BZ), dell’Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane (Maniago – PN). Sono partner associati la Provincia di Vicenza, che ha ospitato il meeting, la Provincia di Treviso, la Regione del Tirolo e la Strutture Trasporto Alto Adige. L’avvio del progetto è stato presentato a Palazzo Trissino dall’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza con Stefano Cestonaro, in rappresentanza della Provincia di Vicenza, e Michael Bürger (Klimabundnis – Alleanza per il Clima Tirolo). Con loro c’era il direttore del settore mobilità e trasporti del Comune Carlo Andriolo. Era presente anche Katia Bressan in rappresentanza dell’unità di coordinamento regionale della Regione del Veneto per il programma Interreg V A Italia-Austria.

“Il Progetto europeo Pro-byke giunge a conclusione di un’attività intensa sulla ciclabilità locale e ci mette in relazione con partner italiani ed europei che da tempo sviluppano nei loro territori la cultura della ciclabilità – ha spiegato l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza -. Avremo a disposizione i finanziamenti europei e condivideremo le nostre conoscenze attraverso una modalità di comunicazione comune. Inoltre inseriremo in città alcuni portali con la funzione di porta biciclette ma saranno anche “parlanti” perché potranno fornire informazioni turistiche. Ricordo che tra qualche mese prenderà il via anche il progetto di bike-sharing. Il nostro obiettivo è quindi quello di dare alternative all’auto per gli spostamenti in città ma anche di rendere più agevoli i collegamenti tra Vicenza e i comuni contermini”. Pro-byke si prefigge di definire misure e standard di qualità in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria per incrementare l’utilizzo della bicicletta nelle regioni modello analizzate.

Per aumentare la percentuale di mobilità ciclabile, e favorire in tale modo il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed internazionali di salvaguardia del clima, è indispensabile sviluppare delle politiche coordinate per la promozione della mobilità ciclabile. L’obiettivo del progetto è quello di armonizzare e professionalizzare la promozione della mobilità ciclabile nei territori coinvolti, intensificando la collaborazione transfrontaliera delle regioni, provincie e comuni con l’implementazione di misure pilota a livello locale. In base alle nozioni così ottenute saranno elaborate delle linee guida per creare una base solida di promozione della mobilità ciclabile sostenibile nel tempo. La firma di un protocollo d’intesa tra le regioni coinvolte costituirà la base per la futura collaborazione delle regioni sul tema.

Il progetto Pro-byke, in particolare, prevede una serie di azioni tra cui la creazione di una sorta di abaco della ciclabilità con la definizione di misure e standard di qualità in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria a favore dell’incremento dell’utilizzo della bicicletta nelle regioni modello analizzate. Inoltre è prevista la promozione della mobilità ciclabile nei territori coinvolti, studiando il modo di comunicare le piste ciclabili facendo si che vengano utilizzate dai ciclisti. Verranno poi acquisiti tre conta biciclette, a cui se ne aggiungeranno altri due ottenuti tramite il ministero dell’ambiente, che avranno un display informativo “parlante” che fornirà informazioni sulla pista ciclabile che si sta percorrendo e informazioni di natura turistica. Il budget totale del progetto è di 927.456 euro di cui 334.191 euro destinati al Comune di Vicenza (comprensivi di 40.000 euro di risorse proprie del Comune tramite la valorizzazione delle spese del personale interno dedicato alle attività specifiche di progetto).

Foto Evento di Lancio (PDF 144 KB)

8 Mar 2018 Commenti chiusi | A) NEWS 2014/2020, Eventi

Commenti chiusi.

Interreg-IV-Italia-Austria

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto