Cerca con: La Regione dalla A alla Z

CLLD DOLOMITI LIVE

Lo “special” televisivo, già fruibile in rete, che sarà trasmesso dalla RAI ALTO ADIGE.

A questi link è possibile vedere  lo “special” televisivo, in due parti,  che sarà trasmesso dalla RAI ALTO ADIGE:

https://youtu.be/pxcmsPuLN1o

https://youtu.be/TTIgQF6NF58

CLLD sta per “Community-led local development” che tradotto significa “Sviluppo regionale a livello locale”. Si tratta di un approccio dal basso atto a favorire processi partecipativi a livello locale per promuove azioni proposte da cittadini, associazioni, piccole amministrazioni locali e altri soggetti e rispondere alle sfide sociali, economiche e ambientali espresse dai territori.

Nel programma Interreg V A Italia-Austria 2014/2020 l’attuazione del CLLD nel quadro della cooperazione rappresenta una sperimentazione unica in Europa.

Nell’area di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria sono state approvate quattro aree CLLD:

  • “Dolomiti Live”: Osttirol, Val Pusteria , Alto Bellunese
  • “HEurOpen”: Hermagor, Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale, Carnia
  • “Terra Raetica”: Landeck, Imst, Val Venosta, Engadina Bassa
  • “Wipptal”: Wipptal Tirolo, Wipptal Alto Adige

Cos’è il CLLD Dolomiti Live

Il CLLD Dolomiti Live interessa il territorio che comprende l’Osttirol, la Val Pusteria e l’area designata del Gal Alto Bellunese. Sono partner di progetto il Gal RMO di Lienz, La comunità comprensoriale della Val Pusteria e il Gal Alto Bellunese che hanno sottoscritto a maggio del 2015 la strategia CLLD Dolomiti Live, successivamente finanziata a settembre dello stesso anno.
La strategia è frutto di un lavoro comune tra i tre Partner, fondato sull’acquisizione e l’analisi delle esigenze e delle potenzialità dell’area, sulla definizione degli obiettivi e sull’individuazione delle misure da intraprendere per raggiungerli.

30 Lug 2018 Commenti chiusi | A) NEWS 2014/2020, Avviso CLLD, Eventi

Commenti chiusi.

Interreg-IV-Italia-Austria

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto