Cerca con: La Regione dalla A alla Z

Ricerca

181 proposte progettuali ammesse alla valutazione qualitativa

Sulle 191 proposte presentate, solo 10 sono risultate non ammissibili in base a criteri formali

Sono pervenute al Programma Interreg CENTRAL EUROPE 191 proposte progettuali nell’ambito del terzo bando che si è chiuso il 25 gennaio scorso. A seguito delle verifiche amministrative di ammissibilità formale dei progetti,  181 domande sono entrate nella fase di valutazione qualitativa. L’importo disponibile ammonta a circa 60 milioni di euro del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

Il terzo bando prevedeva alcuni focus specifici su temi che non risultavano ancora coperti dai progetti finanziati nell’ambito dei due bandi precedenti. Secondo Christiane Breznik, Autorità di Gestione del Programma, l’elevato numero di proposte ricevute è soddisfacente, ancor più perché provengono da tutti e nove i Paesi partecipanti.

Ognuno dei 191 Lead partner ha ricevuto in questi giorni la comunicazione ufficiale con l’esito della verifica di ammissibilità del proprio progetto. Per le proposte ammesse alla valutazione qualitativa sono previste due ulteriori fasi; la prima sarà volta alla verifica della rilevanza di ciascuna proposta rispetto agli obiettivi del Programma. Solo i progetti che supereranno questo filtro verranno ammessi alla valutazione completa, basata sui criteri di partenariato, implementazione e budget.

La decisione finale in merito alla lista dei progetti finanziati verrà presa tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

16 Mar 2018 Commenti chiusi | Bandi

Commenti chiusi.

Central-Europe

Unione Europea - Governo Italiano - Regione del Veneto